FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Il sito che si sta visitando utilizza cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come  disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie nella sezione relativa alla PRIVACY.

Cerca

Prodotti chimici per l'industria
ACIDO PERACETICO 15%
PDF Print E-mail
ACIDO PERACETICO (CAS 79-21-0) è un perossiacido organico liquido, incolore con odore pungente caratteristico. E' un potentissimo agente ossidante e comburente.  La sua formula chimica è  C2 H4 O3
Il prodotto è un liquido che può provocare l'accesione di materie combustibil ed è nocivo per inalazione, contatto con la pelle e per ingestione. Provoca gravi ustioni. Rischio di decomposizione per contatto con sostanze incompatibili, impurezze, metalli, alcali, sostanze riducenti. e si può decomporre per esposizione al calore. Il contatto con gli occhi e la pelle provoca gravi lesioni oculari e gravi ustioni cutanee. E' estremamente nocivo se ingerito, l'ingestione provoca la corrosione della cavità orale, della faringe e del tubo digerente. Può irritare le vie respiratorie.
Usi pertinenti identificatiuso industriale - sanitizzante - intermedio di sintesi - agente ossidanteagente sbiancanteuso professionale

 

CARATTERISTICHE CHIMICO-FISICHE
CARATTERISTICHE

Aspetto
Odore
Titolo
H2O2
Densità (20°C)
UNITA'

.
.
%
%
g/cm3
SPECIFICHE

Liquido
incolore
15 +- 1
22 min
1,14

 

 

 

Imballi:
Tank polietilene da 1000 kg
Fusti da 25 kg

 


Data la natura del prodotto è consigliabile che l’acquirente sia a conoscenza del grado di pericolosità, di tutte le norme precauzionali e delle normative in vigore per lo stoccaggio, la manipolazione e l’uso del prodotto stesso. Prima di utilizzare la soluzione, si consiglia di leggere attentamente le istruzioni riportate sulla scheda di sicurezza.

 

 


 
ACQUA OSSIGENATA 35% (130 volumi)
PDF Print E-mail
Il PEROSSIDO DI IDROGENO, comunemente conosciuto come ACQUA OSSIGENATA (CAS 7722-84-1) è un liquido incolore, acquoso e corrosivo che emana un caratteristico odore pungente. La sua formulta chimica è H2 O2
Il prodotto è nocivo, se inalato provoca irritazioni alle vie respiratorie, se portato a contatto con la pelle provoca notevole infiammazione e a contatto con gli occhi provoca gravi lesioni oculari.
Usi pertinenti identificati della sostanza e usi consigliati: agenti per candeggio, industria chimica, industria elettronica, trattamento metalli, agenti odorizzanti, agenti ossidanti, industria tessile, trattamento acqua, pasta di cellulosa e carta, prodotto destinato ad usi industriali

 

CARATTERISTICHE CHIMICO-FISICHE
Titolo
35 % min
Densità a 20°C
1,132
Acidità (ml NaOH 0,1 N)
0,05 – 0,5
Colore (APHA)
20 max
Stabilità (perdita in 24 h a 100°C)
4 max
Ferro
0,5 ppm max

 

Imballi:
Sfuso in autobotti o motrici
Tank polietilene da 1000 kg
Fusti da 25 kg

Data la natura del prodotto è consigliabile che l’acquirente sia a conoscenza del grado di pericolosità, di tutte le norme precauzionali e delle normative in vigore per lo stoccaggio, la manipolazione e l’uso del prodotto stesso. Prima di utilizzare la soluzione, si consiglia di leggere attentamente le istruzioni riportate sulla scheda di sicurezza.

 

 

 
DETERGENTE SGRASSANTE ST
PDF Print E-mail
Composizione chimica/categoria:
Miscela complessa di tensioattivi anionici/non ionici.

Applicazioni:
Lo SGRASSANTE ST è stato studiato al fine di poter soddisfare tutte le esigenze di mercato per ottenere un detergente liquido per sgrassare metalli ed ogni altro materiale.
I suoi componenti dosati, dopo accurate ricerche, lo rendono un prodotto di alta qualità.
Il suo potere emulsionante, schiumogeno e detergente è stato messo a punto in modo che lo SGRASSANTE ST sia adatto a togliere ogni tipo di sporco lasciando inalterate le superfici lavate.

Modalità d’uso:
Lo SGRASSANET ST è un prodotto facilmente solubile in acqua che non richiede metodiche ed apparecchiature particolari per la sua diluizione. Da usare diluito in acqua in proporzione al tipo di sporco.
Si consigliano 100-200 gr di prodotto ogni 50 litri di acqua a seconda della durezza dell’acqua stessa.

Il nostro servizio tecnico è a disposizione per ogni informazione e per discutere qualsiasi aspetto dello impiego di questo prodotto.
 
CLORURO FERRICO
PDF Print E-mail
CLORURO FERRICO, tricloruro di ferro (CAS 7705-08-0) è uno dei principali reagenti utilizzati nel trattamento dell'acqua, sia nella produzione di quella ad uso potabile che per la depurazione degli scarichi. La sua formula chimica è Fe Cl 3
Il prodotto è corrosivo e, se portato a contatto con la pelle, provoca gravi ustioni, distruggendo l'intero tessuto cutaneo; provoca seri danni agli occhi e può essere corrosivo per i metalli. E' nocivo se ingerito

IMPIEGHI:
Nella defosfatazione; nella depurazione delle acque di scarico industriale ed urbane, nello addensamento dei fanghi; nella depurazione delle acque di superficie; nella preparazione delle acque di alimentazione delle caldaie; nell’incisione dei metalli; nella lavorazione dei bitumi; ecc.

 

CARATTERISTICHE CHIMICO-FISICHE
Aspetto
liquido di colore giallo-bruno
Densità ( 15°C)
1,42 – 1,434 (42,7 – 43,7 °Bè)
Titolo di FeCl3
40 – 41%
Titolo di Fe
13,8 – 14,1 %
Temp. di inizio cristall.
- 10 / - 5 °C

 

Imballi:
Sfuso in autobotti o motrici
Fusti polietilene da 25 kg
Tank polietilene da 1000 kg

 

Materiali idonei per lo stoccaggio
Acciaio ebanitato
Poliestere bisfenolico
PVC

 


Data la natura del prodotto è consigliabile che l’acquirente sia a conoscenza del grado di pericolosità, di tutte le norme precauzionali e delle normative in vigore per lo stoccaggio, la manipolazione e l’uso del prodotto stesso. Prima di utilizzare la soluzione, si consiglia di leggere attentamente le istruzioni riportate sulla scheda di sicurezza.
 
CALCE IDRATA
PDF Print E-mail
CALCE IDRATA, ottenuta per idratazione della calce viva, è costituita prevalentemente da idrossido di calcio


Caratteristiche tecniche
Peso specifico
Granulometria
Contenuto in CO2
Contenuto in CaO + MgO (EN 459-2)
Calcio ossido libero
450 kg/m3 ca
Min 99% inferiore a 0,1 mm
Max 4%
Min 92%
Max 2%
Conforme alla norma UNI EN 459-1:2001

 

Impiego
La calce idrata viene utilizzata nell’industria siderurgica, chimica, conciaria, in agricoltura e in edilizia

 

Conservazione
Conservare all’asciutto per un periodo non superiore a 6 mesi

 

Confezione
Sacco da 25 kg

 

 
<< Start < Prev 1 2 3 Next > End >>

Page 2 of 3